Assistenti

Pubblicato il Marzo 16th, 2014 | da Laura

0

Hornbeam – 17 – Fiori di Bach

Hornbeam è un fiore di Bach chef a parte del gruppo degli ASSISTENTI

Bach lo consigliava per chi vive nell’incertezza

INDICAZIONI

Hornbeam è utile per chi vive una sorta di “esaurimento psichico”, nel quale ci si sente oppressi dalla routine che rende queste persone stanche ancora prima di iniziare a fare le cose. Queste persone hanno perso ogni entusiasmo  a causa del pensiero di ciò che gli attende. È una situazione molto simile alla “sindrome del lunedì mattina”, ma appena la routine inizia, la stanchezza scompare.

TENDONO AD AVERNE BISOGNO

Sono persone intellettuali, che hanno lo stesso lavoro da molti anni e che non amano l’attività fisica. Hanno un atteggiamento stanco ed annoiato dovuto ad una routine prestabilita, ma che si animano improvvisamente se viene loro proposta un’attività interessante. Tendono inoltre a bere molti caffè e a dormire il più possibile.

Fiori di Bach - Estratto Floreale n.1 - Agrimony
Fiori di Bach - Estratto Floreale n.17 - Hornbeam
Flacone da 10ml

FRASI TIPICHE

  • “Mi sento stanco soprattutto al mattino: non riesco ad alzarmi dal letto e per un po’ sono intrattabile”
  • “Il mio lavoro è per me un gran peso, appena inizio a pensare a cosa devo fare mi sento già stanco”
  • “Al mattino mi sveglio più stanco di quando sono andato a dormire”
  • “Passo spesso le serate davanti alla TV o al computer fino a tardi e poi non riesco a dormire”
  • “Solo all’idea di quello che devo fare mi viene un gran senso di stanchezza, anche se poi effettivamente riesco a far fronte a tutto”
  • “Sono davvero molto stanco, ma se ci fosse qualcosa di bello da fare supererei volentieri la stanchezza”
  • “Nella mia vita c’è troppa routine”

 

DISTURBI FISICI

Cefalea (soprattutto se legata a troppo lavoro intellettuale), stati di debilitazione e convalescenza, stanchezza e irritazione oculare, mancanza di tono; come coadiuvante nel trattamento dell’insonnia e degli stati depressivi, utile nelle fasi di disintossicazione da caffè, fumo o altro.

NEI BAMBINI

È consigliabile ricorrere a Hornbeam quando il bambino esce di casa assonnato e scontroso e dà l’impressione di non farcela a sopportare la fatica di un intero giorno di scuola. Questo rimedio va consigliato anche quando questi bambini siedono con i compiti da fare, stanchi e senza stimoli e non riescono a combinare nulla. Hornbeam può essere utile anche in caso di frequenti malattie.

COSA SI ASPETTA CHI PRENDE IL FIORE

Di recuperare energia e vigore

Di ritrovare entusiasmo nelle attività quotidiane abituali, rendendole più “personali”

Di armonizzare meglio il proprio ritmo di vita, equilibrando sforzo fisico e mentale

 [Fiori di Bach – set completo]

FIORI COMPLEMENTARI

  • Elm, entrambi i fiori hanno a che fare con la stanchezza, insieme sono utili quando la persona è stanca ed effettivamente sovraccarica
  • Oak, quando vi è una forte componente di routine che spegne ogni entusiasmo
  • Rock Water, adatto per chi tende ad essere rigido e a causa di questo imporsi una routine che poi lo fa sentire imprigionato
  • White Chestnut, quando continui pensieri ricorrenti dovuti ad un tormento interiore provocano un senso di spossatezza psicologica
  • Wild Rose, mentre Hornbeam si lamenta per la routine, in Wild Rose c’è molta più apatia, insieme si usano nei casi di forte debilitazione psicofisica
  • Meglio non assumerlo contemporaneamente a White Chestnut e Vervain insieme

 

photo by: Erutuon

Tags:


Info sull'Autore

Ciao a tutti! Sono Laura, nata nel 1986 e laureata in tecniche erboristiche nel 2010 presso l’Università degli studi di Padova. Il mio sogno è quello di aprire un’erboristeria tutta mia ma, per ora, ho pensato ad un blog per fare quello che mi piace di più: condividere le mie conoscenze acquisite durante gli anni di corso universitario e nei libri che ho letto e che leggerò! Potete contattarmi per qualsiasi dubbio mandandomi un messaggio di posta elettronica oppure commentando gli articoli che scrivo. Accetto ben volentieri anche le critiche se sentite la necessità di farle perché è dal confronto che possono nascere nuove conoscenze e c’è sempre da imparare da qualsiasi persona. Quindi buona lettura e a presto!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in cima ↑

  • Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti