[alert type="blue"]C..." /> Fiori di Bach | Erboleria

Fiori di Bach

Published on Marzo 5th, 2014 | by Laura

0

Fiori di Bach

Durante un seminario a Southport nel 1934 il dottor Bach disse: “L’effetto di questi rimedi consiste nell’accrescere le nostre vibrazioni e attivare i ricettori del nostro Io spirituale; nell’inondare la nostra natura della particolare virtù di cui abbiamo bisogno e nell’eliminare gli errori che ci causano tanto dolore. Come la musica più sublime o tutto ciò che di glorioso esiste e può ispirarci, essi possono inalzare la nostra natura e farci avvicinare alla nostra anima, portandoci in questo modo la pace e alleviando le nostre sofferenze. Essi guariscono, non attaccando la malattia, ma inondando il nostro corpo delle meravigliose vibrazioni della nostra natura superiore, alla presenza della quale la malattia si scioglie come neve al sole

La floriterapia di Bach è un metodo terapeutico che parte dal presupposto che, riequilibrando gli stati emozionali negativi, venga ristabilita la salute psichica e, con il tempo, anche quella fisica.

[Fiori di Bach – set completo]

Il dottor Bach divise i 38 fiori in 7 gruppi:

  1. Quelli contro la paura: Rock Rose, Mimulus, Cherry Plum, Aspen, Red Chestnut
  2. Contro l’indecisione: Cerato, Scleranthus, Gentian, Gorse, Hornbeam, Wild Oat
  3. Contro la tendenza ad avere un insufficiente interesse per gli avvenimenti del presente: Clematis, Honeysuckle, Wild Rose, Olive, White Chestnut, Mustard, Chestnut Bud
  4. Contro la solitudine: Water Violet, Impatiens, Heather
  5. Contro la tendenza a lasciarsi eccessivamente influenzare da idee e persone estranee: Agrimony, Centaury, Walnut, Holly
  6. Contro lo sconforto e la disperazione: Larch, Pine, Elm, Sweet Chestnut, Star of Bethlehem, Willow, Oak, Crab Apple
  7. Contro la tendenza a preoccuparsi eccessivamente per il benessere degli altri: Chicory, Vervain, Vine, Beech, Rock Water.

[Fiori di bach – set 12 guaritori]

Per il mondo scientifico ovviamente Bach appare più come un sensitivo che uno scienziato, soprattutto per il modo in cui è riuscito ad identificare nei fiori gli stati d’animo umani, per questo motivo molti sottovalutano la floriterapia, pensando che tutti i risultati positivi siano solo un effetto placebo.

La mia opinione a riguardo è che i fiori di Bach sono innocui, non hanno controindicazioni, possono essere presi in gravidanza ed allattamento, aiutano anche bambini, animali e piante; ho inoltre sperimentato in prima persona i loro effetti positivi. Non so se siano in grado di curare malattie importanti, ma rendono le persone più in armonia con loro stesse e quindi, anche se fosse solo un effetto placebo, cosa c’è di male?

Photo Edward Bach:

Macrolibrarsi

Tags:


About the Author

Ciao a tutti! Sono Laura, nata nel 1986 e laureata in tecniche erboristiche nel 2010 presso l’Università degli studi di Padova. Il mio sogno è quello di aprire un’erboristeria tutta mia ma, per ora, ho pensato ad un blog per fare quello che mi piace di più: condividere le mie conoscenze acquisite durante gli anni di corso universitario e nei libri che ho letto e che leggerò! Potete contattarmi per qualsiasi dubbio mandandomi un messaggio di posta elettronica oppure commentando gli articoli che scrivo. Accetto ben volentieri anche le critiche se sentite la necessità di farle perché è dal confronto che possono nascere nuove conoscenze e c’è sempre da imparare da qualsiasi persona. Quindi buona lettura e a presto!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑