Guaritori

Pubblicato il Marzo 12th, 2014 | da Laura

0

Gentian – 12 – Fiori di Bach

Gentia è un fiore di Bach che parte del gruppo dei GUARITORI

Bach lo consigliava nell’ambito dell’incertezza

INDICAZIONI

Gentian aiuta a combattere uno stato d’animo intriso di dubbi e scoraggiamento che si possono provare dopo una delusione, per esempio dopo essere stati bocciati ad un esame o aver perso il posto di lavoro o altri fallimenti. È utile anche quando si hanno dei forti dubbi sulla propria capacità di riuscire e si tende a non aver più fiducia in sé stessi e nel proprio futuro, momenti che preludono a una sorta di depressione larvata.

TENDONO AD AVERNE BISOGNO

Persone spesso logiche e razionali, scettiche, che usano spesso frasi retoriche e pessimistiche, che si scoraggiano facilmente e che si innervosiscono con molta facilità. Tendono a programmare la loro vita e se qualcosa non va come nei loro piani, allora entrano in crisi. Spesso non hanno ancora elaborato un lutto o un abbandono, oppure stanno passando un periodo particolarmente difficile.

Fiori di Bach - Estratto Floreale n.1 - Agrimony
Fiori di Bach - Estratto Floreale n.12 - Gentian
Flacone da 10ml

FRASI TIPICHE

  • “Non si è mai abbastanza prudenti”
  • “Bisogna prepararsi al peggio, così si è sicuri di farcela”
  • “In questo mondo c’è poco da fidarsi”
  • “Questa esperienza mi ha molto deluso, non ho più voglia di andare avanti”
  • “Vorrei crederci, ma non posso”
  • “Non sono negativo, sono solo realista”
  • “Non valeva quanto l’ho pagato”
  • “Sono depresso e ne ho tutte le ragioni”

DISTURBI FISICI

Cefalea, malattie recidivanti e disturbi prolungati e ripetuti, depressione post partum, coadiuvante nella cura di gastriti, difficoltà digestive e disturbi dello stomaco in genere.

NEI BAMBINI

Anche tra i bambini esistono i pessimisti, che tendono a guardare al futuro con aspettative negative. Se affrontano attività nuove, come andare in bicicletta o imparare a pattinare e non riescono al primo tentativo e non vedono progressi nell’immediato, si scoraggiano e ne fanno un problema. “Non imparerò mai” è la frase che spesso esprime la reazione rassegnata agli insuccessi. Anche a scuola questi bambini dimostrano scarsa forza di volontà e incostanza, in vista dei compiti in classe prevedono sempre un’insufficienza. La volontà di lottare contro le difficoltà e superarle è indebolita anche da un senso di inferiorità e di scarsa fiducia in sé stessi. Bisogna fare attenzione al fatto che i genitori di questi bambini spesso hanno lo stesso atteggiamento nei confronti della vita, in questo caso è consigliabile che anche loro intraprendessero una terapia con Gentian.

COSA SI ASPETTA CHI PRENDE IL FIORE

Di avere una atteggiamento più positivo nei confronti della vita

Di innervosirsi e scoraggiarsi meno per i piccoli imprevisti e contrattempi

Di utilizzare bene la capacità razionale, ma di non farsi imprigionare da essa

 [Fiori di Bach – set completo]

FIORI COMPLEMENTARI

  • Beech, quando come atto di difesa nei confronti di una delusione si risponde attaccando e criticando il mondo
  • Elm, quando la persona in questione di fondo è un perfezionista e vede nelle piccole difficoltà dei problemi insormontabili ed ha paura di non farcela
  • Gorse, quando subentra la disperazione di chi non ha ottenuto nessun risultato nonostante ci si sia dati lungamente da fare
  • Hornbeam, per chi prigioniero di una routine e della propria razionalità che limita la sfera delle emozioni
  • Larch, quando la persona ha un atteggiamento così negativo da coinvolgere anche la stima in sé stessa
  • Red Chestnut, se in contemporanea è presente anche un’esagerata apprensione per le persone care
  • Wild Oat, quando i dubbi coinvolgono anche le scelte della propria vita e sulle scelte da fare
  • Willow, quando la tendenza a pensare negativo si estremizza da diventare più risentito e rabbioso
  • Meglio non assumerlo contemporaneamente a Wild Rose e Willow

Tags:


Info sull'Autore

Ciao a tutti! Sono Laura, nata nel 1986 e laureata in tecniche erboristiche nel 2010 presso l’Università degli studi di Padova. Il mio sogno è quello di aprire un’erboristeria tutta mia ma, per ora, ho pensato ad un blog per fare quello che mi piace di più: condividere le mie conoscenze acquisite durante gli anni di corso universitario e nei libri che ho letto e che leggerò! Potete contattarmi per qualsiasi dubbio mandandomi un messaggio di posta elettronica oppure commentando gli articoli che scrivo. Accetto ben volentieri anche le critiche se sentite la necessità di farle perché è dal confronto che possono nascere nuove conoscenze e c’è sempre da imparare da qualsiasi persona. Quindi buona lettura e a presto!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in cima ↑

  • Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti