Guaritori

Pubblicato il Marzo 25th, 2014 | da Laura

0

Scleranthus – 28 – Fiori di Bach

Sclerantus è un fiore di Bach che fa parte del gruppo dei GUARITORI

Bach lo consigliava nell’ambito dell’incertezza

INDICAZIONI

Scleranthus è consigliato a coloro che soffrono della propria incapacità di scegliere tra due possibilità, sia negli eventi quotidiani sia nei casi più importanti. Per loro ogni decisione è un dilemma, passano molto tempo a valutare ora l’una ora l’altra opzione, quando arrivano a decidere rimangono comunque nel dubbio e a volte ci ripensano e cambiano di nuovo idea. Questo stato d’animo causa una notevole sofferenza e coloro che ne sono afflitti, diversamente da Cerato, raramente parlano delle loro incertezze, ma le vivono come un tormento interiore.

TENDONO AD AVERNE BISOGNO

Sono persone insicure e nervose, poco loquaci, ma dall’aspetto travagliato, cambiano idea in continuazione anche se mascherano questa insicurezza cercando di decidere da soli. Spesso queste persone sono effettivamente di fronte ad un bivio importante della loro vita, come ad esempio l’essere incerti sulla propria identità sessuale.

Fiori di Bach - Estratto Floreale n.1 - Agrimony
Fiori di Bach - Estratto Floreale n.28 - Scleranthus
Flacone da 10ml

FRASI TIPICHE

  • “Mi capita spesso di pensare che sia una cosa giusta e, il giorno dopo, di pensare l’opposto”
  • “Sono molto tormentato nelle decisioni, ma preferisco non chiedere a nessuno e arrivare da solo alla mia scelta, però questo mi paralizza”
  • “Sono di umore mutevole e lunatico”
  • “L’insicurezza mi tormenta: per esempio, quando esco di casa, mi capita di dover ritornare a controllare se ho spento il gas, anche se so benissimo di averlo fatto”
  • “Mentre sto facendo una cosa, il pensiero va a qualcos’altro che dovrei fare”
  • “Il mio equilibrio è molto instabile”

DISTURBI FISICI

Vertigini, disturbi dell’equilibrio, nausea e vomito in gravidanza, disturbi che si presentano in modo ciclico (allergie stagionali, diarrea ciclica, manifestazioni ulcerose, pressione sanguinea variabile ecc.) Coadiuvante nel trattamento del mal d’auto e del mal di mare; affianca la terapia dei disturbi di coordinazione motoria e linguistica.

NEI BAMBINI

Scleranthus è utile in quei bambini che sin dalla più tenera età sono soggetti a sbalzi d’umore, sono capricciosi, instabili e poco equilibrati. In caso di malattia, anche i sintomi possono insorgere, scomparire o cambiare di continuo. In età scolare questi sintomi si manifestano con la massima evidenza: i bambini oscillano fra diverse opinioni, idee e scelte contrastanti, acquisendo presto la fama di poco affidabili. In molte cose questi bambini si comportano da sbadati: può succedere che dimentichino un compito o le disposizioni dei genitori, semplicemente perché la discontinuità di pensiero non consente loro di prestare attenzione ad alcun discorso.

COSA SI ASPETTA CHI PRENDE IL FIORE

Di essere meno tormentato interiormente

Di imparare a vivere una cosa per volta, non rinunciando, ma procrastinando

Di acquisire armonia e coordinazione interiore

Di essere più deciso

[Fiori di Bach – set completo]

FIORI COMPLEMENTARI

  • Crab Apple, quando l’indecisione profonda sul proprio ruolo si unisce a una sorta di disgusto per sé stessi (è questo il caso dei problemi di identificazione sessuale)
  • Cherry Plum, la tensione interiore e l’atteggiamento di base confuso sono comuni in questi due fiori, comprimendo e seppellendo i propri dubbi irrisolti
  • Rock Water, può rappresentare una forma di compensazione di Scleranthus, nella quale la persona cerca con dure norme di vita quella sicurezza che non riesce a trovare al proprio interno
  • Walnut, se all’incertezza do Scleranthus si aggiungono circostanze esterne che portano confusione e influenzano la persona
  • White Chestnut, il fiore del tormento mentale e dei pensieri ossessivi può essere utile alle persone Sclerantus che non riescono a trovare un equilibrio
  • Wild Oat, può essere uno stato che subentra se l’atteggiamento Scleranthus non riesce a trovare un equilibrio e i dubbi si spostano da “che cosa fare al momento” a “che cosa fare nella vita”
  • Meglio non assumerlo contemporaneamente a Crab Apple e Rock Water
photo by: linsepatron


Info sull'Autore

Ciao a tutti! Sono Laura, nata nel 1986 e laureata in tecniche erboristiche nel 2010 presso l’Università degli studi di Padova. Il mio sogno è quello di aprire un’erboristeria tutta mia ma, per ora, ho pensato ad un blog per fare quello che mi piace di più: condividere le mie conoscenze acquisite durante gli anni di corso universitario e nei libri che ho letto e che leggerò! Potete contattarmi per qualsiasi dubbio mandandomi un messaggio di posta elettronica oppure commentando gli articoli che scrivo. Accetto ben volentieri anche le critiche se sentite la necessità di farle perché è dal confronto che possono nascere nuove conoscenze e c’è sempre da imparare da qualsiasi persona. Quindi buona lettura e a presto!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in cima ↑

  • Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti